Speciale Mario Lunetta

LA LUNA TRA I SASSI

di Anna Santoliquido

a Mario Lunetta da Matera


saltella la luna tra i Sassi

si adagia sui tufi e i pozzi

tra anime vive e morte

lucertole e serpentelli

una nidiata di volpi

sbuca dal cespuglio

familiarizza con le ombre

le civette e i monachicchi

ulula la masciara

più del vento

che s'increspa sui comignoli

e atterrisce

Rocco abbevera i versi

Levi abbozza lunette

vispe come i marmocchi

che zufolano scalzi

all'alba nei Sassi

cafoni e filosofi conversano

la capera accende la luce a petrolio

e le lunette si accoppiano

sono i fantasmi del tempo

o i messaggeri del sogno?