Un nuovo look per MALACODA

NUOVA VESTE

LA STESSA BATTAGLIA

Care lettrici e cari lettori da questo numero Malacoda cambia pelle. Un restyling grafico completo e un nuovo dominio (malacoda.it) ci permettono di essere più chiari e presenti. Ciò che si vuole privilegiare è la facilità di lettura e di ricerca. Ci auguriamo che possiate apprezzare questo nuovo sforzo.   Buona lettura a tutti.La Redazione


Editoriale

L'intervista

CONVERSAZIONE CONMASSIMO CESTARO
di Tonino Tosto




Nessuno sostiene ed appoggia anche soltanto parlandone (quando non siano così forti e appoggiate regionalmente), le mille valorose e spesso eccellenti iniziative musicali (di musica "leggera" o jazz o colta...), teatrali, letterarie, d'arti visive, di divulgazione scientifica e storica ecc..., che si svolgono nei quartieri e nei paesi d'Italia.di mal


LAVORO, CULTURA, FORMAZIONE, INFORMAZIONE

PER UNA NUOVA IDEA              DI SOCIETÀ

L'Italia - dichiara nella nostra conversazione Massimo Cestaro segretario Slc Cgil - si trova nel pieno di una crisi culturale e morale. Decadimento che non riguarda solo il nostro Paese. È sufficiente guardare a quanto sta avvenendo nell'Europa dei rinnovati egoismi e del rancore sociale o negli Stati Uniti, con la nuova presidenza Trump.



L'esordio non fu facile... Poi il viaggio a Parigi, il subitaneo innamoramento dei Francesi, il rientro da emigrato di lusso. ...



Appare del tutto apprezzabile che in un documento del Governo dedicato alla cultura umanistica, alle produzioni culturali e alla creatività venga preso in considerazione anche il concetto di Made in Italy.


Tra i tanti esempi che si potrebbero portare a riscontro si presta bene un articoletto (uscito nel «Foglio»...


PREISTORIADI CELATI

di Franscesco Muzzioli

Prima ancora di presentarsi con una lettura al convegno del Gruppo 63 a Fano (maggio 1967), Celati compare sulla rivista "Marcatré" nel n. 14-15 del 1965, ...


CONCERTI VENEZIANI, Vivaldi and Marcello transcribed by J.S. Bach. Giovanni De Cecco, clavicordo.


Link utili


PLAUSI E BOTTE

Bàrberi Squarotti, Onofri

di Gualberto Alvino

Giorgio Bàrberi Squarotti (classe 1929), uno dei nostri più acuti critici e storici della letteratura, studioso delle avanguardie europee e americane ...


Sceglie per denotarla a pieno, non una procedura polemica, ma investendo in questa opzione tutta la propria ispirazione teatrale,

...


Riceviamo da Jim Ehrman - democratico, già console statunitense in diversi paesi del mondo - questo articolo, di Sorhab Ahmari giornalista del Wall Street Journal di Londra e la sua risposta da Washington.


Pareva che ogni volta toccassi Pound intervenisse qualche spirito maligno a imbrogliare la situazione...


FIOR DE MIMOSA

Un sonetto e versi scomposti in romanesco, per l'Otto marzo

di Tonino Tosto


Nel nichilismo che connota la posizione dadaista si rinviene una coscienza critica che tiene a distanza programmi iperuranici, miraggi di antropologia ...


LA CRISI DELLA CULTURA SI CHIAMA GLOBALIZZAZIONE

di Giorgio Moio

C'è stata una anestesia della vita collettiva, e una anestesia specifica degli intellettuali che, perduta la loro funzione di legislatori e me-diatori civili, si sono ridotti al ruolo subalterno di "esperti", "consulenti" o "intrattenitori»


Entra nella grande Famiglia Malacoda

compila il form e segnalaci in che modo potresti collaborare con uno stage


abbiamo bisogno di filmaker - corrispondenti - autori


Il Network Malacoda

In questo Numero

Editoriale

Cultura e Diritti
  • Calzolaio V. Per i 90 anni di Giorgio Nebbia
  • Improda A. Cultura umanistica e Made in Italy

  • Moio G. La crisi della cultura si chiama globalizzazione

  • Foro Romano

  • a cura di Aldo Pirone
  • News Of Live - Notizie di Vita

  • a cura di Vincenzo Vita

Le parole tra noi